<

Santuario di Montevergine

Mercogliano (AV)

Santuario di Montevergine

In questa regione gli edifici religiosi, sontuosi e imponenti, sono parte integrante del territorio e della cultura. Fra i santuari più belli e famosi della Campania non possiamo non citare quelli dell’Irpinia, fra cui spicca il Santuario di Montevergine che si trova a Mercogliano, comune in provincia di Avellino.
Edificato nel 1126 e rinnovato nel 1961, il Santuario è noto alla storia per un episodio abbastanza curioso: infatti qui sarebbe stata nascosta, dal 1939 al 1946, la Sacra Sindone. Si narra che la Sindone venne celata qui per proteggerla dai bombardamenti nel corso della guerra, ma anche da Adolf Hitler, che avrebbe voluto impossessarsene e che la stava cercando. Questo Santuario, al di là della sua bellezza e della sua imponenza, è importante per essere un luogo di devozione famoso e per custodire la Biblioteca omonima, considerata monumento nazionale e contenente almeno 2mila edizioni del Cinquecento, libri religiosi ma anche tante nozioni di erboristeria. Ancora oggi i monaci producono, secondo ricette antiche, liquori, cioccolata, caramelle e vari prodotti che vendono ai turisti.