Biblioteca Malatestiana

Cesena (FC)

Biblioteca Malatestiana

Unico esempio al mondo di Biblioteca umanistica perfettamente conservata nell'edificio, negli arredi e nella dotazione libraria. Sorta per volontà di Malatesta Novello, fu iniziata nel 1447 e ultimata nelle parti strutturali da Matteo Nuti nel 1452. Il corpo di fabbrica del convento fu trasformato negli anni 1839-1886 in scuola pubblica; attualmente è anche sede della biblioteca Comunale. Splendido esempio di biblioteca monastico-rinascimentale conserva gli arredi originali e un importante fondo di codici miniati, come ha riconosciuto l'Unesco, inserendola, prima in Italia, nel Registro della Memoire du Monde.