Santuario di Santa Maria dell'Isola di Tropea

Tropea (VV)

Santuario di Santa Maria dell'Isola di Tropea

Il santuario sorge sull’omonimo scoglio nelle vicinanze del comune di Tropea. Per molti anni appartenne ai monaci basiliani e a partire dall'undicesimo secolo vi abitarono i monaci Benedettini. Fu proprio Roberto il Guiscardo, il duca normanno, a volere il passaggio dal rito greco a quello latino, intorno al 1060. In seguito ai terremoti del 1783 e del 1905, si conserva ben poco della struttura originaria. La scala che si percorre per raggiungerla è stata realizzata intorno al 1810. Divenuta uno dei luoghi simboli della Calabria a livello mondiale, questa chiesa è di origine medievale.