Il Cavatore

Catanzaro (CZ)

Il Cavatore

In piazza Matteotti incastonata nel complesso di San Giovanni vi è la statua del Cavatore, opera realizzata da Giuseppe Rito e risalente alla seconda metà del secolo scorso che viene considerata una dei simboli di Catanzaro. Il Cavatore rappresenta il lavoro, cioè la costanza e la forza dei cittadini Catanzaresi. In tutta l’opera spicca la cromia dovuta al contrasto tra una scultura in bronzo che celebra il lavoro umano e il basamento in granito grigio da cui scaturisce l’acqua, inseriti entrambi in una nicchia in laterizi di gusto neoclassico (costruita tra il 1869 e il 1874). È l’unica opera rimasta dopo il terremoto del 1971. Si tratta di una statua bronzea che poggia come detto su una base di granito, il tutto racchiuso da una cavità semicircolare di materiale risalente alla fine dell’Ottocento.